Menu

  

"Fistiorbo ke fatica skrivere

 mi fa gia male tuti i diti"

© Umberto Eco, Baudolino, Milano, 2000

  

Una questione di contenuti - il BLOG di MBfabrica

la forma non è contenuto ma il contenuto è anche forma

Ammettiamolo, questo secondo sondaggio non ha avuto il successo del precedente. Sarà che, a giochi fatti, la voglia di esprimersi è fisiologicamente diminuita; sarà che hanno vinto tutti, ma nessuno è vincitore da solo, quindi la soddisfazione è merce rara. Sarà.

Fatto sta che la compagnia di 85 amici e conoscenti che aveva espresso le proprie consapevolezze e paure alla vigilia del voto si è ridotta a 17 tenaci che hanno accettato di rivelare il loro grado di soddisfazione per i risultati. Pazienza, ce li facciamo bastare.

Un quadro caratterizzato da una forte preoccupazione per il possibile inizio di un periodo di instabilità politica, unita a al timore che un vero cambiamento di rotta non sia possibile, ma con una netta affermazione del Centrodestra/Destra e del M5S. Queste in breve le risposte al sondaggio* "Fra una settimana si vota", svolto nei 5 giorni precedenti la chiamata alle urne. Non un sondaggio scientifico, sia ben chiaro, più un divertissement da serata in compagnia fra amici (eravamo in 85…, ma non tutti hanno risposto a tutte le domande), a chiacchierare e a interrogarsi sul futuro.

Si è appena chiuso l'evento clou della nostra televisione che siamo già in vista dell'evento clou della nostra democrazia, due occasioni così diverse, ma infondo così uguali, per dare agli italiani la possibilità di esprimersi liberamente su qualcosa. Ne sono protagonisti Nani, Elfi, Ballerine e ovviamente Cantanti,

Il web è pieno di pagine che ci insegnano a fare qualcosa. How To e Tutorial rimbalzano ossessivamente promettendoci di risolvere "in tre semplici mosse" qualsiasi problema o esigenza. Adesso tutti siamo potenzialmente in grado di fare tutto, con poco tempo, poca spesa e tanta soddisfazione. Ma siamo proprio sicuri che sia un vantaggio?

Con piacere diffondiamo questo comunicato stampa della Regione Liguria.

È stato firmato il 22 gennaio 2018 il protocollo di intesa tra Regione Liguria e la società Dicitweb srl per la digitalizzazione del patrimonio bibliografico regionale. L'intesa, sottoscritta dall'assessore alla cultura Ilaria Cavo e dal presidente di Dicitweb Carlo Alberto Lequio Di Assaba, prevede la digitalizzazione di materiale bibliografico testuale, notato o iconografico (libri, testi manoscritti, materiale cartografico, stampe, disegni, musica stampata o manoscritta).