Menu

  

"Fistiorbo ke fatica skrivere

 mi fa gia male tuti i diti"

© Umberto Eco, Baudolino, Milano, 2000

  

e vuole farlo con un calendario 2018... solido! 

Anzi, con il Principe dei Solidi, la piramide a base triangolare o Tetraedro

Il TETRAEDRO è il primo dei cinque solidi platonici (gli altri sono l’esaedro, o cubo, l’ottaedro, il dodecaedro  e l’icosaedro). E’ formato da quattro triangoli equilateri e condivide con gli altri solidi platonici le seguenti proprietà: le facce sono equilatere e uguali tra loro, ovvero congruenti, gli Spigoli e i Vertici sono equivalenti. Sono le uniche figure solide che, inscrivendosi in una Sfera, presentano tutti i loro vertici giacenti sulla superficie della stessa.
Nella rappresentazione dei Quattro Elementi, il Triangolo Equilatero raffigura la Terra, l’elemento più solido. Rappresenta inoltre la Divinità, l’Armonia e la
Proporzione.
Tale accezione si ritrova sia in ambito greco che in quello giudaico e perciò viene pienamente assimilata nella
tradizione cristiana.
Per mezzo di quest’ultima tradizione religiosa, la rappresentazione della perfezione divina attraverso il Triangolo Equilatero passerà anche nelle argomentazioni ermetiche, esoteriche e massoniche.
 
Il nostro calendario 2018 prende lo spunto da questa, speriamo beneaugurale, rappresentazione.
 
Buon Anno a Tutti!
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna